header1 header2 header3 header4 header5 header6 header7

S'inaugurerà sabato 8 ottobre, presso il Museo Gracco di Pompei, la nuova mostra di pittura “Artisti sotto il Vesuvio”. Madrina della serata la prof.ssa Amalia Casale, Presidente del Club Inner Wheel “Pompei – Oplonti – Vesuvio Est”. L'esposizione sarà visitabile fino al 6 novembre 2016.

 artisti sotto il vesuvio

Espongono:
Felice Accumulo - Antonio Carraturo - Mario Chiocchetti - Giulia Cerchia - Giovanni Cirillo - Pascal Fiorentino -Margherita Formisano - Michele Iovine - Serena Martino- Andreana Monaco - Luisa Sodano - Teresa Tagliaferro - Marianna Tessito

In un'epoca, come la nostra, in cui la “mediocritas” domina, anche nel campo dell'arte, ci sembra giusto premiare, al contrario, quanti lavorano con impegno, ispirandosi ai grandi modelli del passato come del presente. Se guardiamo da vicino i lavori di questa mostra, ci rendiamo conto che i loro autori, anche se giovani, hanno capito bene la lezione.

Le opere di Felice Accumulo sono caratterizzate dal forte cromatismo dato da una tavolozza ricca, attenzione dei particolari coniugata con una straordinaria visione d'insieme.

 Antonio Carraturo ama sperimentare servendosi dei forti contrasti di luce/ombra che prediligono le “alte luci”.

I lavori di Mario Chiocchetti sono pervasi da un chiaroscuro morbido, nitore e da sensibili sfumature di colore.

 Giulia Cerchia manifesta un'eccezionale sensibilità al colore e le sue opere sono intrise di vitalità.

 Negli elaborati di Giovanni Cirillo le linee e le ombre sono tracciate con tenacia e precisione.

 Le opere di Pascal Fiorentino, curate nei minimi particolari, sono attraversate dall'intensità psicologica dei personaggi ritratti.

Margherita Formisano, attraverso i forti contrasti chiaroscurali, riesce a trasmettere il senso plastico delle sue figure bidimensionali, rendendo le sue statue “vive”.

 Nei lavori di Michele Iovine la ricerca dei particolari si traduce nell'atmosfera domestica e incantata delle scene rappresentate.

 La continua sperimentazione di Serena Martino la porta a indagare la realtà sottolineandone il naturalismo.  

La luminosità evidente nelle opere di Andreana Monaco trasmettono un'instancabile gioia di vivere.

 Una luce diffusa, accompagnata da colori caldi e cura dei particolari, conferiscono “realismo” alle opere di Luisa Sodano.

 L'inventiva di Teresa Tagliaferro si manifesta nell'esuberanza di forme e colori che trasforma ogni cosa.

 Le opere di Marianna Tessito, dai forti contrasti cromatici alternati a vere e proprie “luminescenze”, appaiono talvota “visionarie” nella loro imperscrutabile complessità.

 

Naturalmente tutti loro sanno che, nel campo dell'arte, bisogna sempre impegnarsi per progredire e dimostrare a sé stessi e agli altri di saper fare e di saperlo fare “bene”.

 

Plinio Caio Gracco





Orario di visita: 10-13 dal martedì alla domenica.

Lunedì chiuso.




MUSEO GRACCO

Villa dei Misteri, Pompei

 

Tel. 0818613784 – E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

www.museogracco.it

 

Twitter: @museogracco             Facebook: MuseoGracco

Privacy Policy